LORENZO SBAFFI

Sbaffi_Lorenzo

Lorenzo Sbaffi

 

Lorenzo Sbaffi ha compiuto gli studi musicali diplomandosi in violino, composizione e direzione d’orchestra nei Conservatori “F. Morlacchi” di Perugia e “G. Rossini” di Pesaro. Al Conservatorio “G. Rossini” ha conseguito inoltre con lode il diploma accademico di II livello in direzione d’orchestra.

Ha iniziato gli studi di direzione d’orchestra con Gustav Kuhn e successivamente con Jorma Panula, approfondendo la cultura musicale mitteleuropea e scandinava, tanto da essere definito pubblicamente dallo stesso Panula”uno dei pochi direttori italiani che ama, conosce e comprende profondamente la musica di Jean Sibelius“. Ha studiato inoltre con Leif Segerstam e Colin Metters, oltre che con Manlio Benzi al Conservatorio “G. Rossini”. Assiduo collaboratore della FORM-Orchestra Filarmonica Marchigiana tra gli anni 2008 e 2013, ha diretto tra le altre anche l’Orchestra Filarmonica di Kosice (Slovacchia), la Pori Sinfonietta e la Vaasa City Orchestra (Finlandia), la Pazardzhik Symphony Orchestra (Bulgaria), la Shanghai Opera House (Cina), prediligendo il grande repertorio sinfonico classico romantico fino a quello contemporaneo (prime assolute di Fernando Sulpzi, Mario Mariani, Roberta Silvestrini).

Ha inciso musiche di Fernando Sulpizi per le Edizioni Amadeus  (XII sonetti per flauto e orchestra), solista Mario Ancillotti. Nella stagione sinfonica 2008-2009 dell’ Orchestra Filarmonica Marchigiana, ha diretto con grande successo la prima esecuzione assoluta del suo Requiem per soli, coro ed orchestra (Edizioni Hyperprism 2010). Nel 2001 ha collaborato con l’Orchestra da camera G. Spontini come concertatore e solista e dallo stesso anno è direttore dell’ Orchestra Giovanile Barbarino con la quale ha spaziato dalla musica lirica, sinfonica, al musical.

Violinista versatile e di vasta esperienza si è dedicato alla musica da camera (duo con pianoforte e trio), ed ha collaborato, anche nel ruolo di prima parte, con molte orchestre liriche e sinfoniche in Italia e all’estero; Orchestra Giovanile Italiana, Ente Lirico di Cagliari, Orchestra Filarmonica Marchigiana, Tiroler Festspielorchester (Austria), IPC (Messico).

Ha studiato composizione con Fernando Sulpizi approfondendo la conoscenza della musica del ‘900 redigendo uno studio sull’esperienza strutturalista di Pierre Boulez. Ha composto oltre 25 opere e la sua musica è stata eseguita in Italia, Portogallo e Finlandia. Le sue composizioni, spesso caratterizzate da un atteggiamento ironico ed informale, spaziano dallo strumento solo, alla musica vocale e corale, alla grande orchestra.

Ha svolto complessivamente oltre 400 concerti in Italia, Germania, Austria, Finlandia, Francia, Grecia, Slovacchia, Portogallo, Svizzera, Cina, Messico.

E’ stato docente al Conservatorio “F. Cilea” di Reggio Calabria. E’ direttore della Scuola di Musica “Bartolomeo Barbarino” di Fabriano dal 2003, a nome della quale ha ricevuto il premio Paul Harris Fellow dalla Rotary Foundation nel 2014. Nel 2013 è stato insignito del premio Musicalità fabrianese dalla Fondazione Carifac per la XX stagione sinfonica “I concerti del Gentile”. Interessato all’archeologia sperimentale è membro del gruppo dei musici teatro etrusco-romano dell’ Associazione Risveglio con il quale effettua ricerche, improvvisazioni e sperimentazioni sulla musica del popolo etrusco.

Amante e studioso di filosofia, unisce la professione musicale con la passione per l’agricoltura curando nel suo tempo libero le produzioni olivicole e viticole della proprietà di famiglia

Sito web di Lorenzo Sbaffi
Composizioni di Lorenzo Sbaffi pubblicate da Hyperprism
TitoloOrganicoPrezzo
RequiemSoli, coro e orchestra€ 25